8 settembre - Here, There and Everywhere Goes To Cappuccino! a Cesenatico

Sabato 8 settembre dalle 16.40 alle 19

Here, There and Everywhere Goes To Cappuccino!

ai Bagni Angelo Universale sul Lungomare Ponente di Cesenatico

Teresa Fabozzi presenta il suo romanzo Here, There and Everywhere

edito da Erga edizioni - Collana Habanero di Genova

Copertina Here There and EverywhereAll’interno dell’edizione 2018 del Cappuccino in formato All-Dayer, tutto in un giorno! dove è presente un mercatino vintage e bancarelle di dischi, Teresa Fabozzi sarà nello stabilimento Angelo Universale dalle 16.40 alle 19 per la presentazione del suo romanzo Here, There and Everywhere, mentre dalle 20 la serata prosegue in barca con la cena e le sessioni di Dj. Evento FB qui https://www.facebook.com/events/251715472153431.

Un romanzo del genere fantastico, Here, There and Everywhere, suddiviso in tre parti principali: sogno, incubo e allucinazione. I personaggi principali, George e Emily, decidono di fuggire dalla realtà circostante ed intraprendere un “viaggio” particolare all'interno del loro inconscio, ove affronteranno e sconfiggeranno le loro paure più occulte e segrete. Nonostante ci siano notevoli riferimenti al romanzo fantastico, il finale interrompe quel genere: dopo questo lungo percorso all’interno dei loro sogni, dei loro incubi e delle loro allucinazioni, George e Emily si risvegliano improvvisamente, confusi su quale fosse la realtà e quale il sogno.

“In questo romanzo un ruolo preponderante lo ha la musica, orientata decisamente oltre Manica. I capitoli portano i titoli di canzoni celeberrime che invogliano ad una playlist di sottofondo.

Regni magici, castelli, divinità, principesse, foreste incontaminate popolate di animali antropomorfi sono ambientazioni fantastiche all'interno delle quali si sviluppano le vicende dei personaggi, l'intreccio s'aggroviglia e si dipana attraverso dialoghi fluidi che mantengono sempre alta la tensione e l'attenzione sugli accadimenti.

L’azione è corale, creature dai poteri ultraterreni affrontano le debolezze terrene e si pongono in contrasto con le istanze di giustizia, di uguaglianza e di libertà che alcuni dei protagonisti portano avanti in un percorso di ricerca della felicità e di una propria identità.

Ci sono tutti gli ingredienti di un romanzo di formazione post moderno dove però le metafore rispetto al nostro triste mondo reale sono evidenti. Questo romanzo d'esordio di Teresa Fabozzi gioca coi nomi dei protagonisti attingendo in particolare da musica, letteratura e società civile; ed è così che Emily (Bronte) e Nilde Iotti si scontrano con un (Lord) Byron avido e cattivo a tal punto da rubare l'anima (o meglio gli occhi e fin anche il cuore) ai giovani ribelli. 

La speranza risiede negli esseri non ancora corrotti, nella fuga verso la costruzione di un mondo nuovo, nella ristrutturazione delle coscienze ma anche semplicemente in un nuovo viaggio, perché in fin dei conti siamo tutti come creature nel vento e folle è il vento”.

(dalla recensione su FB di Andre Zini)

Il nostro sito usa i cookies per migliorare e ottimizzare la navigazione e consentire l'uso degli strumenti di acquisto. Non usiamo altri tipi di cookies. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.