21 dicembre - "Poesie inutili" al Bar Movida di La Spezia

Venerdì 21 dicembre dalle 16 al Bar Movida di via Rosselli 49 a La Spezia 

Mauro Maraschin presenta il suo volume "Poesie inutili"

Poesie inutili a La Spezia

"Ho sempre ricordato molti sogni. Li raccontavo, nell’infan­zia, ai miei gatti e a qualche sporadico compagno di giochi. Poi nel crescere nessuno li ascoltava più, così li ho scritti per non perderli. Dagli anni ’70 li ho messi in un cassetto. Qualcuno li lesse e disse che ero un “surrealista immaginifi­co”. Iniziai così a leggere i surrealisti e a ritroso i romantici. Come i surrealisti, detesto i premi culturali e perciò non par­tecipo a gare sgomitanti fra intellettuali e secchioni. Sin dalla mia prima infanzia, ho sempre dise­gnato e soprattutto colorato. Poi la scuola italiana e le mie condizioni economiche mi hanno fatto passare la voglia di dipingere. Solo recentemente ho partecipato a qualche mo­stra collettiva. Ho fatto esperimenti musicali ed elaboro foto a cui introduco testo (Immagine e poesia), mi occupo di tecniche e ricerche pittoriche."

 

Mauro Maraschin è un poeta autodidatta e è stato direttore editoriale del n° 0 di NU­DAPOESIA in collaborazione con Sergio Talenti, Claudio Pozzani, Alejandro Jodorowsky, Lawrence Ferlinghetti, Otto Ganz e David Giannoni. Ha orga­nizzato il bombardamento poetico a Genova durante le manifestazioni per la rivoluzione poetica. Ha scritto l’introduzione del libro di poesie di Arturo SchwarzMattino dolce interminabile il tuo corpo” edito per la casa editrice “Campi Magnetici”. Ha fondato insieme a Martina Feola la rivista, il sito e l’associazione culturale “RiEvoluzione Poetica Soffocowww.soffoco.org.

Il nostro sito usa i cookies per migliorare e ottimizzare la navigazione e consentire l'uso degli strumenti di acquisto. Non usiamo altri tipi di cookies. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.