9 agosto - "Il primo volo" di Nancy Condomitti all'aeroporto di Genova per l'anniversario del volo su Vienna

Genova - Venerdì 9 agosto dalle 10 alle 13 e dalle  15 alle 18
nel Caffè Pascucci SKY Terrace dell'aeroporto Cristoforo Colombo 
Nancy Condomitti
racconta la storia fantastica dello SVA,
(l'aereo conservato nella teca di fronte all'entrata dell'aeroporto
e restaurato dalla Fondazione Ansaldo) 
e della passione per gli aerei e gli aquiloni contenuta nel suo libro 

 Il Primo volo

Il primo Volo Copertina web

 

Il cantiere genovese Aeronautico Gio. Ansaldo & C costruì a Borzoli circa 2000 esemplari di biplano monomotore SVA 5, un mito dell'aviazione italiana, definito in una mostra del 2013 "Una grande intuizione dell'imprenditoria genovese". SVA era l'acronimo dei nomi dei suoi ideatori e costruttori, Savoia, Verduzio e Ansaldo
È l'aereo utilizzato da Gabriele d'Annunzio nel volo su Vienna del 1918 e dal comandante Arturo Ferrarin per il suo raid  del 1920 Roma-Tokyo. (Potete approfondire la conoscenza con questo aereo leggendo il testo di un dépliant della Fondazione Ansaldo sullo SVA cliccando qui.) 
Dal 2001 la collocazione museale-espositiva del biplano Ansaldo SVA 5 del 1917 è in una teca presso l’Aeroporto di Genova, dove è stato collocato e restaurato, da cui accoglie i passeggeri in arrivo  a Genova. (Potete leggere tutti i dettagli del restauro cliccando qui)






Il nostro sito usa i cookies per migliorare e ottimizzare la navigazione e consentire l'uso degli strumenti di acquisto. Non usiamo altri tipi di cookies. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.