Blog Notizie

10 marzo Spettacolo per bambini "Leo il Leone" in Val Polcevera con il contributo di "Sotto il Ponte Morandi"

Domenica 10 marzo alle 18

presso il Circolo Ricreativo Culturale Sportivo Borghetto 1867 di via Sonnino 8 a Genova Rivarolo

la compagnia Liberitutti presenta lo spettacolo interattivo 

basato sul volume di Fiorella Colombo e Laura di Biase 

LEO IL LEONE

LEO

offerto alla cittadinanza e finanziato da Erga edizioni

con i proventi dell'acquisto da parte dell'hotel Melia di Genova del volume

"Sotto il ponte Morandi" di Francesca Rovereto

MOrandi


Si tratta di uno spettacolo interattivo - ha detto Fiorella Colombo - cantato e ballato

sulle musiche del "Carnevale degli animali" di Camille Saint-Saëns.

I bambini saranno chiamati sul palco a recitare e ballare assieme agli attori della compagnia

 

 

10 marzo - Il Portatore del Risveglio di Sofia Brizzi a Santa Margherita

Domenica 10 marzo alle 16.30 nel Salone degli Stucchi di Villa Durazzo a santa Margherita Ligure

Sofia Brizzi presenta

Il Portatore del Risveglio

secondo volume della trilogia fantasy "La Regina della torre"

Introduce Marina Marchetti

Il portatore del Risveglio Copertina

 

Invito10 Marzo

9 marzo - "Il primo volo" di Nancy Condomitti al "Festival del Vento" di Spotorno

Sabato 9 marzo alle 11 all'interno del Festival del Vento a Spotorno, sulla passeggiata a mare,

Nancy Condomitti presenta il suo volume

IL PRIMO VOLO

Storie di aquiloni, biplani e passione per il volo.

 

NAncy Condomitti al Festival del Vento

 

...“Un velo di tristezza appannò gli occhi di Stella che con un nodo in gola rispose: No, Marie, Icaro è il mio primo aquilone. Viene sempre con me e non ha mai volato. Lui rappresenta un sogno irrealizzato...” 

...“Non mi dirà che conosce gli SVA?” domandò stupito Giuseppe. “Certo che li conosco, sono gli aeroplani che prendono il nome dalle iniziali dei suoi progettisti, Savoia e Verduzio, e dal suo costruttore Ansaldo. Furono costruiti in diversi modelli e impiegati non solo durante la guerra, ma anche in seguito per trasvolate oceaniche e scopi civili ...”

Il potere dell’amore e dell’amicizia (che certo lo rappresenta in una della sue forme più alte) è in grado di superare qualsiasi ostacolo e di scardinare anche le serrature più robuste. 


Nancy Condomitti, operatrice shiatsu, amante degli aquiloni nasce a Genova dove tutt’ora risiede. Innamorata della Vita e dell’Infanzia, mondo al quale sente di appartenere, esprime la sua essenza con favole, racconti e poesia: senza la scrittura morirebbe parte della sua Anima Creativa. Coltiva dal 2002 la recitazione a livello amatoriale, ama viaggiare, leggere, danzare e la voglia di imparare... sempre.

8 marzo - All'Università per la Terza Età di Milazzo "Vivian, Maxima... e le altre donne"

Venerdì 8 marzo 2019 alle 16.30

nell'Università per la Terza Età di Milazzo

nell'Aula Magna ITT Ettore Majorana

il prof. Filippo Russo presenta

Vivian, Maxima... e le altre donne

di Vittoria De Marco Veneziano

 

8 marzo Veneziano

 

2 marzo- Varazze - Presentazione del volume "Sulle origini e la costituzione della Podesteria di Varazze, di Celle e delle Albisole",

...dalla SUDDITANZA alla CITTADINANZA... dai Ducati e Marchesati ai Comuni...
Il lungo e sofferto cammino delle nostre genti per diventare ‘uomini liberi’

Sabato 2 marzo 2019 alle 16.30
VARAZZE - Biblioteca E. Montale - Piazza S. Bartolomeo 3
Presentazione del volume 
Sulle origini e la costituzione della Podesteria
di Varazze, di Celle e delle Albisole

Ristampa anastatica a 110 anni dalla pubblicazione

del volume del Prof. Nicolò M. Russo (1872-1946) cellese. 

 

Interventi di Savonesi e Genovesi a confronto:

Prof. Gianluigi Bruzzone Storico
Dott. Furio Ciciliot Presidente Società di Storia Patria Savona
Avv. Prof.  Giurista

LA CITTADINANZA È INVITATA

Nicolò Russo 2 marzo 2019


Da oltre un secolo, edita a Savona dall’autore stesso nel 1908, questa monografia – ritenuta di scuola storico-positivista tardottocentesca – è consultata da chi desideri notizie sulla storia medioevale dei paesi a levante di Savona e dai rarissimi
possessori, essendo da anni introvabile e ricercata, o in biblioteca.
Vera e insuperata ‘Bibbia’ storica, di alto contenuto per la notevole quantità di documenti originali, i più lontani nel tempo, da dove traggono le origini formative politico-civili e sociali delle località del comprensorio, con estensione dei potentati oltre l’arco appenninico: posizione nevralgica tra la Repubblica della grande Genova e l’irrequieta e indomabile
Savona.


Nicolò RussoIl Prof. Nicolò Martino Russo, da Celle Ligure (1872-1946) studente alle Scuole Pie Savonesi ha frequentato la facoltà di lettere e filosofia all’Università di Torino, laureandosi nel 1897 discutendo la tesi ‘Medio Evo ligure. Il feudalesimo e il risorgimento municipale in Varazze, in Celle ed in Albisola" (di qui l’input alla monografia). Proseguì gli studi di storia della lingua tedesca, arricchendosi culturalmente con corsi di filologia classica e storia presso l’Università di Friburgo nel Granducato di Baden, e con un anno di perfezionamento all’università di Berlino. Indi intraprese il duro servizio dell’insegnamento medio nelle Scuole di commercio di Salò e di quella Cantonale di Bellinzona, in Svizzera, contemporaneamente insegnando l’italiano in scuole private. Ritornato a Celle, ha assunto docenza alle Scuole Pie savonesi dov’era stato studente, chiudendo l’insegnamento, cui aveva dedicato tutta la vita, quale professore di ruolo nel Ginnasio ‘Gabriello Chiabrera’ di Savona.

2 marzo - "Leo il Leone" alla Biblioteca Italo Calvino di Sori (Ge)

Sabato 2 marzo alle 15.30

il Comune di Sori e la Biblioteca Civica Italo Calvino

organizzano nel ciclo di appuntamenti del sabato

una lettura ad alta voce della fiaba

Leo il Leone e il Carnevale degli animali

Lettura ad alta voce di Fiorella Colombo

Leo il Leone Copertina Web

 

2 marzo Leo il Leone

2 marzo - AUGUSTE PAPON - Il Re degli impostori allo Spazio Aperto di via dell'Arco a Santa Margherita

Sabato 2 marzo alle 16.30

nella sede dell'associazione Spazio Aperto di via dell'Arco 38 a SANTA MARGHERITA LIGURE 

Luca Sansone presenta il volume

AUGUSTE PAPON - Il Re degli impostori

di Roberto Beccaria

papon 2 marzo

Auguste Papon Copertina web

Ingresso libero 


Auguste Papon è un cavaliere d’industria – così venivano chiamati i truffatori nell’Ottocento – che ebbe l’audacia di tentare una truffa perfino ai danni di Cavour. Fu un finto marchese, un finto ufficiale, un finto monaco, un finto assicuratore, ma un vero ricattatore in più occasioni e la sua vittima più famosa fu il re di Baviera Ludwig I, a causa della sua storia d’amore con la celebre ballerina Lola Montez.

La sua vita e le sue “imprese” si sono svelate all’Autore un po’ per volta e in modo assolutamente frammentario. Una vicenda che prende le mosse dalla Genova risorgimentale, che il bibliotecario genovese Roberto Beccaria, vestiti gli inconsueti panni dell’ “investigatore storico”, ha inseguito per molti anni attraverso gli archivi di mezzo mondo, dall’Italia alla Svizzera, dalla Francia alla Germania fino al Brasile, analizzando documenti d’archivio e bibliografici, testimonianze manoscritte e a stampa, non sempre facili da interpretare. Il volume offre un ampio corredo di immagini e di note che offrono interessanti spunti di approfondimento.

Papon, avventuriero sublime, è un uomo sorprendentemente moderno, emblema del delinquente incallito e inesauribile, perfino simpatico e stupefacente nella sua sfrenata recidività: solo per questo meriterebbe di essere protagonista di un film d’avventura.

 

 

 

1 marzo - LA SPEZIA - Alle 17.30 "Peccato io non sono sorda di Tiziana Cecchinelli

Il CIF, Centro Italiano Femminile della Spezia

con il patrocinio della Consulta Provinciale Femminile della Spezia e della Provincia della Spezia 

a LA SPEZIA - Venerdì 1 marzo 2019 alle 17.30

nella Sala Consigliare della Provincia della Spezia, (Via Vittorio Veneto, 2)

organizza la presentazione del volume "PECCATO IO NON SONO SORDA" di Tiziana Cecchinelli

Peccato io non sono sorda 1 MARZO LA SPEZIA

Interviene Maria Luisa Eguez

Coordina Carla Scarsi, giornalista

Traduzione in LIS (Lingua dei segni italiana) di Laura Lo Presti

Segue aperitivo 


“Peccato, io non sono sorda!” è l’autobiografia dell’autrice. È la storia di una bambina cresciuta da due madri, una udente, l’altra sorda. Appartenenti a due mondi distanti tra loro, il cui unico collegamento è lo spazio creato dal vivere assieme. Una terra di mezzo dove vivono tutti i figli udenti di genitori sordi e i famigliari di persone con disabilità. Due mondi e due modi di comunicare, con la voce e con le mani. È la storia di chi ha tentato di scappare, di chi non ha tollerato la vergogna di avere due genitori sordi, di chi non ha saputo tacere e di chi ha taciuto.

La figlia diventa donna e tre bambine sorde irrompono improvvise nel tran tran lavorativo. Impossibile resistere. Chiara, Martina ed Emma la riportano a casa, dove ha potuto recuperare il suo essere stata sorda per non sentire e non vedere le parole e gli occhi degli altri.

“Peccato, io non sono sorda!” è il racconto del cammino di una figlia mezza sorda e mezza udente. Amante della disabilità. Alla ricerca di se stessa.

22 febbraio - SAVONA - "Dal mio punto di Svista" di Marco Galli al Caffè letterario Liber di Vico Spinola 8

Venerdì 22 febbraio 2019 alle 20 al Caffè letterario Liber di Vico Spinola 8, a Savona

presentazione del volume

DAL MIO PUNTO DI SVISTA

di Marco Galli 

Dal mio punto di svista Copertina web

Saranno presenti: 

Maximilian Rio, produttore discografico

Simonetta Bottinelli, docente di lettere e poetessa 

Davide Giribaldi, amministratore delegato di Ikran Service 

Massimo Tammaro, ex comandante e pilota Frecce Tricolore 

 

Per eventuale apericena è consigliata la prenotazione ai numeri 019-8892015 o 339-4656895.


Una storia autobiografica che si sviluppa attraverso uno degli album più importanti della discografia italiana, ossia Burattino senza fili di Edoardo Bennato. Per sentire l'aria del MARE di Savona attraverso un MARE di parole semplici ed appassionate che, attraverso il racconto di episodi e aneddoti legati alle canzoni di Edoardo Bennato, non a caso pure lui nato in una città di mare e i Pooh passando per Fabrizio De Andrè, raccontano 30 anni della storia di tutti noi.

E non c'è niente da fare. Se per caso un giorno vi capitasse di nascere a Savona riuscireste a capire il perché di tante cose che in fondo muovono il mondo. Sì, avete capito bene: "Tutto il mondo è Savona". È solo una questione di mare, nulla di più. Perché è dal mare che tutto nasce. Il mare sparge piccolissime particelle acquee che penetrano nella pelle delle persone e di conse­guenza ne determinano il movimento cerebrale. Queste particelle si propagano attraverso correnti d'aria che, nel caso di Savona, arrivano una dal mare stesso e l'altra dai monti e formano, quindi, un vortice di aria fredda e calda continua sulla città.

E quindi, tanto per dirne una, non sai mai come vestirti; oggi sembra Miami e domani Oslo. Quindi capirete il perché degli sbalzi continui di umore dei savonesi.

Il nostro sito usa i cookies per migliorare e ottimizzare la navigazione e consentire l'uso degli strumenti di acquisto. Non usiamo altri tipi di cookies. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.